Twitter del Presidente
vivilasanità

News

Emiliano in commissione sanità: “Il Piano di riordino non è stato mai bocciato”

“Ho chiesto di essere ascoltato questa mattina dalla terza commissione sanità del Consiglio regionale della Puglia per fare il punto con i consiglieri sullo stato dell’arte che riguarda l’interlocuzione, con il governo nazionale, in merito al Piano di riordino che, voglio ribadire nuovamente in questa sede, non è stato assolutamente mai bocciato. Siamo in attesa del verbale dell’ultima riunione del tavolo romano che sancirà formalmente il giudizio positivo sul nostro

Gli e(o)rrori del Governo che scendono a valle (nelle Regioni commissariate)

Nel bel Paese vigono regole generali e ineludibili che scandiscono la gerarchia delle fonti, la formazione delle leggi e dei provvedimenti aventi valore di legge (decreti legge e decreti legislativi) nonché una netta distinzione tra l’esercizio della potestas legislativa e quella provvedimentale. Quanto all’esercizio dei poteri attribuiti agli enti infra-statali (Regioni, Città metropolitane, Province e Comuni) essi sono ben specificati nell’ordinamento. La Costituzione prevede tuttavia (art. 120, comma 2) che

Fascicolo digitale avanti tutta

La firma nel settembre 2015 del Dpcm ha dato un impulso decisivo allo sviluppo del Fascicolo sanitario elettronico (Fse) nelle Regioni italiane, la maggior parte delle quali ha avviato nuovi progetti o esteso quelli già in corso. L’Osservatorio Innovazione digitale in Sanità della School of Management del Politecnico di Milano, in collaborazione con Doxapharma, ha rilevato il punto di vista dei cittadini italiani su questo tema. I dati raccolti su

Riordino ospedaliero, Lacarra: “Non c’è un piano definitivo, possiamo integrarlo”

“Non esiste un provvedimento definitivo che venga presentato al ministero. Il piano di riordino della rete ospedaliera è un working in progress, attraverso il quale si determinano le scelte. Ci sono provvedimenti estivi di razionalizzazione dei reparti, che sono assolutamente provvisori e sovrapponibili a quelli dell’anno scorso e nulla c’entrano con la chiusura degli stessi. Quanto agli emendamenti presentati al piano in alcuni casi sono campanilistici, in altri hanno una

Regione Puglia, commissione bilancio, nel 2015 Servizio Sanitario Regionale chiude con un disavanzo di 58,501 milioni di euro

  La prima commissione consiliare presieduta da Fabiano Amati ha approvato a maggioranza, con il voto contrario di M5S, CoR e Area Popolare, il Rendiconto generale della Regione Puglia per l’esercizio finanziario 2015. Ad illustrare il disegno di legge, l’assessore al Bilancio Raffaele Piemontese, intervenuto in Commissione per l’esame di merito dei due provvedimenti finanziari all’ordine del giorno, e cioè il Rendiconto e l’Assestamento e variazione al bilancio di previsione

Il Governo vara il Dlgs manager. Renzi: «Mai più la sanità nelle mani della politica.

Lorenzin: «Selezioneremo i migliori sul mercato». «Mai più la sanità nelle mani della politica peggiore. Il tema è la trasparenza, il merito, le persone giuste alla guida della sanità». Così il premier Matteo Renzi, ha commentato l’approvazione da parte del Governo del decreto legislativo che detta i criteri per la nomina dei manager in sanità, all’ordine del giorno del Consiglio dei ministri di oggi. Il dlgs è in attuazione della

Buco nei conti, Caroppo: “Emiliano si dimetta immediatamente da assessore alla sanità”

  “Quando un amministratore non ha obiettivi chiari, non riduce gli sprechi e non contiene le spese, alla fine finisce sempre per aumentare le tasse: l’enorme buco nei conti e la promessa di un significativo aumento della tassazione è l’ennesima palese manifestazione dell’inconcludenza del Presidente. Emiliano si dimetta immediatamente da Assessore alla Sanità”. Lo dichiara il presidente del Gruppo consiliare di Forza Italia, Andrea Caroppo. “Quando dialogo, ascolto e partecipazione

Borraccino su approvazione mozione guardia medica notturna

Il Consiglio Regiona­le della Puglia ha ap­provato la mozione pr­esentata dal sottoscr­itto Cosimo Borracino , Presidente II Commissione (Affari Generali e Personale) insieme al colle­ga Guglielmo Minervini, contro l­’abolizione della gua­rdia medica notturna. I fatti: ­ il 13 aprile 2016 fu­ approvato dal Comita­to di settore per il ­comparto Regioni-Sani­tà il nuovo Atto di I­ndirizzo per il rinno­vo della convenzione ­di medicina generale,­ ne scaturì il nuovo­ modello cosiddetto “­h16”,

Istat: a giugno retribuzioni +0,2 su mese, +0,7% anno

L’indice delle retribuzioni contrattuali orarie a giugno aumenta dello 0,2% rispetto al mese precedente e dello 0,7% nei confronti di giugno 2015. Complessivamente, nei primi sei mesi del 2016 la retribuzione oraria media è cresciuta dello 0,7% rispetto al corrispondente periodo del 2015. Lo rileva l’Istat. Alla fine di giugno 2016 i contratti collettivi nazionali di lavoro in vigore per la parte economica riguardano il 36,4% degli occupati dipendenti e

Corte dei Conti, responsabilità contabile per il dirigente che provoca demansionamento e mobbing

Responsabilità contabile per il dirigente che con la sua condotta, dequalificante e vessatoria, provoca un danno da demansionamento e mobbing, depauperando il patrimonio dell’amministrazione a seguito del risarcimento riconosciuto al dipendente dal giudice del lavoro. Questo, in sintesi, il nucleo della sentenza dalla Corte dei conti, sezione giurisdizionale della Toscana, n. 183, depositata il 18 luglio 2016. I fatti Nel caso in esame il sindaco, per garantire la continuità del

Irccs De Bellis Castellana, il Prof. Giannelli é il nuovo direttore scientifico

Il Prof. Gianluigi Giannelli é il nuovo direttore scientifico dell’Irccs “Saverio de Bellis” di Castellana Grotte. Lo ha deciso, con un decreto, il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin. Giannelli, specialista in medicina interna, è professore associato presso il Dipartimento di scienze biomediche dell’Università di Bari ed è  autore di oltre 150 articoli che hanno ricevuto 5.000 citazioni con un impact  factor di 289,43.   Il “de Bellis” é una struttura

Le imprese che innovano

Rapporto Arti Puglia: Loran tra le prime aziende impegnate nel benessere della persona

Un altro prestigioso riconoscimento ottenuto dal gruppo imprenditoriale LORAN: L’ARTI, Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione, ha inserito la nostra azienda tra le migliori imprese pugliesi impegnate nel Benessere della Persona, dopo un’attenta indagine conoscitiva delle aziende presenti sul territorio, con l’obiettivo di creare e consolidare rapporti diretti tra

News Sezione Rosa

Imprese femminili in crescita: trentacinquemila nuove aziende negli ultimi cinque anni

(La Repubblica) – Più tecnologiche, più digitali, più disposte a mettersi in gioco: la crisi non ha fermato le donne: tra il 2010 e il 2015 sono entrate nel mercato 35 mila nuove aziende femminili, il 65 per cento dell’incremento totale (53 mila). Una dinamicità che triplica quella maschile (3,1