Twitter del Presidente
Documento senza titolo vivilasanità

News

Istat, prosegue crescita moderata ma imprese ancora in difficoltà

“L’indicatore anticipatore dell’economia rimane positivo a novembre, sebbene con una intensità più contenuta rispetto ai mesi precedenti, suggerendo il proseguimento della fase di moderata crescita dell’economia italiana”. Lo scrive l’Istat nella nota mensile sull’economia italiana, sottolineando che “le prospettive economiche di famiglie e imprese appaiono evolvere in maniera differenziata. Per le prime, gli attuali livelli del clima di fiducia si associano alla crescita del reddito disponibile, cui contribuisce l’attuale fase

Asl Ta, Decreto Ministero della Salute 09/ 12/ 2015 “Condizioni di erogabilità e indicazioni di appropriatezza prescrittiva”

Decreto Ministero della Salute 09/ 12/ 2015 “Condizioni di erogabilità e indicazioni di appropriatezza prescrittiva delle prestazioni di assistenza ambulatoriale erogabili nell’ambito del Servizio sanitario nazionale”- Disposizioni transitorie Con il decreto in oggetto richiamato, pubblicato sulla G.U. n.15 del 20/01/2016, sono state individuate le condizioni di erogabilità e le indicazioni di appropriatezza prescrittiva di 203 prestazioni di assistenza specialistica ambulatoriale erogabili nell’ambito del Servizio sanitario nazionale di cui al decreto

Lorenzin, ai dirigenti saranno assegnati degli obbiettivi, se non li raggiungeranno decadranno

Ecco le priorità per il Ministro Beatrice Lorenzin per l’anno 2016   «Il 4 febbraio è la Giornata mondiale per la lotta contro il cancro. Una lotta che vogliamo, e dobbiamo vincere. Anche se grazie ai progressi della ricerca e dei nuovi trattamenti clinici e diagnostici oggi per molti tumori si può finalmente parlare di guarigione, e se la sopravvivenza si è sensibilmente allungata, sono ancora tante le persone che

Banche, l’81% delle sofferenze è stato generato dai grandi gruppi societari

Secondo l’elaborazione effettuata dall’Ufficio studi della CGIA su dati Banca d’Italia, al 30 settembre 2015, l’81,1 per cento delle sofferenze in capo ai nostri istituti bancari è stato generato dal primo 10 per cento degli affidati che rappresentano, con buona approssimazione, la platea delle grandi imprese e dei gruppi societari (vedi Tab. 1). A livello regionale spiccano i risultati del Lazio (85,8 per cento), della Valle d’Aosta (83,9 per cento),

Regione Puglia, Bilancio 2016-Riepilogo articoli approvati nella scorsa seduta

  L’articolo 31 prevede lo stanziamento di 200mila euro per l’attuazione della legge regionale 37/2007 istitutiva del parco naturale regionale “Fiume Ofanto”. L’articolo 32 contiene nuove disposizioni per il segretario particolare del presidente del Consiglio regionale. La scelta rientra nell’esclusiva responsabilità del titolare dell’organo politico interessato e può ricadere fra soggetti provenienti dal settore privato o pubblico. Il rapporto di lavoro è di natura privata e non può essere superiore

Ricette dematerializzate: ecco come funzioneranno

“La ricetta dematerializzata – commenta Annarosa Racca, presidente nazionale di Federfarma – è un grande passo avanti. I vantaggi sono evidenti, sia per il cittadino sia per lo Stato. Si risparmiamo i costi della carta e della stampa dei blocchetti di ricette tradizionali. Si modernizza il sistema di registrazione delle ricette e di controllo della spesa farmaceutica. Chi si muove per ragioni di studio e lavoro, fin qui costretto a

Bonaccini: accordo storico sul riparto sanitario nazionale. Ecco i 108,4 miliardi per l’anno 2016

Sanità, ecco i 108,4 mld per il 2016. C’è l’intesa. Bonaccini: «Accordo storico». Così la prima bozza di riparto tra le Regioni Parola d’ordine: fare presto. Non incorrere in ritardi perniciosi com’è accaduto per il riparto 2015 arrivato a “babbo morto”, quando ormai l’anno se ne era già andato. È con questo spirito che i governatori hanno iniziato questa mattina la Conferenza dei presidenti. E iun tarda mattinata è arrvato

Tar e soprannumero a Medicina, Anaao giovani: «Senza una riforma pensata si rischia il corto circuito»

  La presenza di oltre 28mila matricole a Medicina tra gli aa 2013/14 e 14/15 compresi gli ammessi dal Tar minaccia seriamente la carriera di questi futuri colleghi. Vari i motivi. Adesso ed entro il 2023 servono medici specialisti. Successivamente anche se sarà risolta la questione del basso numero di contratti di specialità, vi saranno disoccupati con il rischio di una nuova pletora medica.   Il tutto è sostenuto anche

Il Tar conferma stop al numero chiuso: gli 8mila aspiranti medici iscritti regolarmente

Non c’è solo il caso dei corsi dell’università romena a Enna a incrinare l’intangibilità del numero chiuso a Medicina. Ieri è arrivata anche la notizia di una pioggia di sentenze del Tar che stanno definitivamente dando ragione a quasi 9mila studenti che nel 2014 hanno fatto ricorso contro l’esclusione decisa dai test di ammissione dell’aprile di due anni fa e che ora, dopo l’iscrizione in sovrannumero, saranno riconosciuti come iscritti

Le imprese che innovano

CON BARI HEALTH IL POLICLINICO DI BARI NELLE VOSTRE MANI

Sono tantissimi i cittadini pugliesi che ogni giorno affrontano i percorsi del Policlinico di Bari, il più grande del Sud Italia, dotato di oltre 60 Unità Operative e 1550 posti letto. Spesso la ricerca dei reparti o del medico specialista diventa una vera e propria impresa. Per sopperire a questo

News Sezione Rosa

Asl Br, Progetto Formativo ECM “Il Lavoro femminile in Sanità”

Progetto Formativo ECM dal titolo “Il Lavoro Femminile in Sanità, Strategie di Ascolto, Cambiamento e Supporto per il Benessere Organizzativo e la Performance”. 18 Febbraio 2016 Polo Universitario ASL BR – Piazza A. Di Summa – Brindisi L’Unità Operativa Qualità e Formazione della ASL BR di Brindisi ha organizzato per