Twitter del Presidente
vivilasanità

News

Mobilità sanitaria, accordo tra le Regioni. La «migrazione sanitaria» muove in totale 4,1 mld nel 2015.

Obiettivo 2017: paletti agli erogatori privati schizzati a +11%. Il movimento totale della mobilità sanitaria interregionale vale nel 2015 4,1 miliardi, in lieve crescita quindi rispetto ai 4 miliardi del 2014 e soprattutto rispetto ai 3,9 miliardi del 2013. Un andamento «in molti casi non compatibile con le esigenze di certezza dei bilanci regionali». È quanto si legge nella bozza di “Proposta di accordo per la regolazione dei flussi finanziari

Appalti centralizzati, la medicina di laboratorio fa i conti con la spending review

Secondo il vocabolario Treccani “spending review” è un’espressione inglese «che indica un insieme complesso di procedure e politiche atte a migliorare la gestione (e la programmazione) del bilancio…». Nel vocabolario sanitario, invece, la locuzione è stata tradotta spesso come «insieme di tagli lineari per migliorare i conti pubblici». Una differenza non da poco che preoccupa la filiera della medicina di laboratorio riunita intorno a un tavolo di lavoro da Il

Metà mandato dei direttori generali, Zullo: “Pretendiamo verifiche puntuali e serie”

  Dichiarazione del presidente del Gruppo dei Conservatori e Riformisti, Ignazio Zullo. “Il recente passato ci ha abituati a verifiche di metà mandato dei Direttori Generali delle Aziende Sanitarie avviate per legge dopo i primi 18 mesi di direzione e concluse molto oltre il termine di scadenza del contratto. Non solo, le verifiche riguardavano molto più pregnantemente adempimenti formali come ad esempio una mancata o una ritardata risposta ad una

Sanità, Marmo: “L’assessorato non dialoga. La denuncia di sindacati e medici”

“La partecipazione, per Emiliano, è una clava da agitare per le piazze, ma continua a non esistere nel suo modus operandi. E questo non lo diciamo noi, ma i sindacati, le associazioni, gli ordini professionali e le cooperative che anche oggi, in Commissione Sanità, hanno ribadito di essere state escluse dal procedimento di redazione della legge per l’accreditamento delle strutture socio-sanitarie. Il copione non cambia, da questo disegno di legge

Regione Puglia, sanità, autorizzazione e accreditamento strutture sanitarie: audizioni in III commissione

Giornata di audizioni quella della III commissione oggi sul disegno di legge che introduce una nuova disciplina in materia di autorizzazione alla realizzazione, esercizio, accreditamento istituzionale e accordi contrattuali delle strutture sanitarie e socio sanitarie pubbliche e private, in sostituzione della L.R. n. 8/2004 e successive modifiche e integrazioni. Il provvedimento punta in particolare a razionalizzare la legislazione vigente, a rendere più efficiente il sistema delle verifiche e dei controlli

Sanità, Regione Puglia, Giunta regionale. Aziende Sanitarie:al via verifiche metà mandato per D.G.

La Giunta regionale ha avviato il procedimento di verifica dei primi 18 mesi dell’incarico per i Direttori Generali della Aziende Sanitarie Locali BA,BR,BT e TA . Ricordiamo che l’adempimento è previsto dall’art.3-bis, comma 5 e 6 del D.Lgs n.502/92. La verifica si intende negativa se non risulta raggiunto il 20% degli obiettivi assegnati. La delibera non riguarda i Direttori Generali della Aziende Sanitarie di Foggia e Lecce perché l’incarico del

Borraccino oggi a Molfetta per iniziativa su Piano di Riordino ospedaliero

Nota del consigliere regionale Cosimo Borraccino, Presidente II Commissione (Affari Generali e Personale) Regione Puglia. “Oggi sarò a Molfetta alle 18,00, presso la sala stampa del Comune, per l’iniziativa di Sinistra Italiana Molfetta “Diritto alla salute?” Parleremo del Piano di riordino sanitario della Regione Puglia spiegando le motivazioni che hanno portato al mio voto contrario in Commissione Sanità. Avevo anticipato in riunione dei capigruppo le problematiche che ci portavano a

Via alla nuova gara Consip per il service dialisi

Al via la nuova gara Consip per l’aggiudicazione dell’accordo quadro per la fornitura in service di trattamenti di dialisi extracorporea per le strutture sanitarie pubbliche. Anche per questa seconda edizione dell’accordo quadro Consip si è avvalsa del contributo fondamentale della Società Italiana di Nefrologia (Sin) sia nella definizione dell’impianto di gara sia nella stesura della documentazione. Scopo di tale collaborazione è quello di garantire la definizione di standard di elevata

Nel Def 9-10 miliardi di nuova ‘flessibilità’

La nota di aggiornamento al Def, approvata ieri sera al Consiglio dei Ministri, indica che quest’anno il Pil crescerà dello 0,8%, cioè quattro decimali in meno rispetto all’1,2% previsto dal Documento di aprile, mentre per l’anno prossimo il tendenziale è indicato dal governo allo 0,6%. Toccherà agli stimoli della manovra farlo salire fino al +1%, il nuovo obiettivo fissato per il 2017. La nota di aggiornamento del Def fissa al

Le imprese che innovano

Rapporto Arti Puglia: Loran tra le prime aziende impegnate nel benessere della persona

Un altro prestigioso riconoscimento ottenuto dal gruppo imprenditoriale LORAN: L’ARTI, Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione, ha inserito la nostra azienda tra le migliori imprese pugliesi impegnate nel Benessere della Persona, dopo un’attenta indagine conoscitiva delle aziende presenti sul territorio, con l’obiettivo di creare e consolidare rapporti diretti tra

News Sezione Rosa

Censis, in Italia meno nascite e mamme più grandi

Roma – Sempre meno figli e madri sempre piu’ avanti con l’eta’. Secondo i dati del Censis, diffusi in occasione del Fertility Day, sono 485.780 i bambini nati in Italia nel 2015, il numero piu’ basso dall’Unita’ d’Italia, il 3,3 per cento in meno rispetto al 2014 (16.816 nati in